Foto Story - Budo Kwai

Vai ai contenuti

Foto Story

BK Story
Esami di Graduazione Kiu
Magnacavallo 09/06/2019


Stage Interstile Ju Jitsu
Busto Arsizio (VA) 12/052019

Trofeo LIS
Ponte di Piave (TV) 24/03/2019


Gara Karate Insieme
Ostigliara (RE) 17/02/2019

STAGE INTERSTILE JUJITSU
San Matteo della Decima (BO) 17/03/2019

Esami di graduazione
Ostiglia 10/02/2019

Gara Karate Insieme
Luzzara (RE) 17/02/2019

European Karate Cup Libetras
Caorle (VE) 27/01/2019

Esami passaggi di DAN Ju Jitsu
Casalecchio di Reno (BO) 13/01/2019



Trofeo Gattamelata
Monselice (PD) 27/01/2019


32° OPEN LIGNANO SABBIADORO
26/08/2017

Esami per passaggi di cintura (Karate)
Pieve di Coriano (MN) Matedì 2 Giugno (foto)


Notte Bianca
Ostiglia (MN) Venerdì 10 Luglio 2015
(foto)

Esami per passaggi di cintura (Karate)
Novi di Modena domenica 8 febbraio (foto)



Porto Mantovano (MN)
Gara 10/05/2015 (Foto)


Rezzato (BS)
Stage M.G.A 09/05/2015 (foto)

Porto Mantovano (MN)
Gara 19/04/2015 (Foto)

Sabbioneta (MN)
Gara 08/03/2015 (Foto)


San Possidonio (MO) 12-04-2015
Esami Jujtsu Budo Kwai & Polisportiva Possidoniese settore JJ
(Foto)

Esami di Graduazione - Novi (MO)
8 Febbraio - (Foto)

Campagna Lupia (VE)
Gara 22/02/2015 (Foto)


Convegno - Workshop
Ostiglia 24 Gennaio 2015
Sport & Marzial Art For All
Lo sport si professionalizza per incontrare la disabilità

(Foto)



EuroCamp - Cesenatico
Gennaio 3-4-5/2015
(Foto)

Esami passaggi di DAN - Milano
12 settembre 2014 - (Foto)



S.PO.rtivassieme - Pieve di Coriano (MN)
7 settembre 2014 - (Foto)

Last 10 km Marathon Solidale for SIDS - Verona
5 Ottobre 2014 - (foto)


La SIDS (Sudden Infant Death Syndrome - Morte Improvvisa del Lattante)
è tutt'ora la prima causa di morte tra l'età di un mese e un anno.

Notte Bianca - Ostiglia (MN)
2 Agosto 2014 - (Foto)


Torneo Beach Volley - Pieve di Coriano (MN)
6 Agosto 2014 - (Foto)


Stracornelio - Ostiglia (MN)
11 Luglio 2014 - (Foto)


Mercatino del benessere - Revere (MN)
13 Luglio 2014 - (Foto)


Festival internazionale delle abilità differenti - Carpi
3 Giugno 2014 - (Foto)


Corso FIJLKAM-ADO.UISP Karate e disabilità Cesenatico
28 Giugno 2014 - (Foto)


Esibizione Karate Judo - Magnacavallo
9 Giugno 2014 - (Foto)


Esami di Graduazione - Pieve di Coriano
7 Giugno 2014 - (Foto)


Corso FIJLKAM/ADO-UISP Karate e disabilità - Genova
24 Maggio 2014 - (Foto)

Propedeutici esami Dan - Bussero (MI)
25 Maggio 2014 - (Foto)

Inaugurazione Parco Fossa - Ostiglia
22 maggio 2014 - (Foto)

Stage propedeutiche passaggi dan - Ostiglia
22 Maggio 2014 - (Foto)


Karate for All - Mirandola
6 Aprile 2014 - (Foto)



Gara Sabbioneta (MN)
10 Marzo 2014 - (Foto)


Festa Bonsai - Suzzara (MN)
6 Aprile 2014 - (Foto)


Karate for All - Novi (MO)
5 aprile 2014 - (Foto)


Corso Pancrazio - Beregurdo (PV)
26 Gennaio 2014 - (Foto)


Gara Poggio Renatico
23 Febbraio 2014 - (Foto)


Gara Jujitsu - Laghetti di Egna (BZ)
16 Dicembre 2013 - (Foto)


EuroCamp - Cesenatico
3 gennaio 2014 - (Foto)

Corso aggiornamento tecnici ADO.UISP - Modena
25 Novembre 2013 - (Foto)


SportivaPieve - Pieve di Coriano
10 settembre 2013 - (Foto)

Esami Passaggi Dan Jujitsu - Carpi
Sabato 22 giugno 2013 - (Foto)

Esami passaggi Dan - Boffalora sopra Ticino (MI)
Domenica 22 Settembre 2013
Agnese Fornasa - (Foto)

Festival Internazionale delle abilità differenti - Carpi
5 maggio 2013 - (Foto)

Notte Zumba - Ostiglia
- (Foto)

Nati x Vincere - Manifestazione disabilità Carpi
Domenica 21 marzo 2013 - (Foto)


Stage Revere (MN) - Il corpo e la gravità
Sabato 20 Aprile 2013 - (Foto)

Ostiglia Stage Kumite
16 Marzo 2013 - (foto)

Karate For All "Mirandola"
Domenica 7 Aprile 2013 - (foto)

Stage Kumitè - Mirandola
23 Febbraio 2013 - (Foto)

Sabbioneta
Domenica 3 Marzo 2013 - (Foto)

Euro Camp - Cesenatico
05 Gennaio 2013 - (Foto)

Stage kumite - Bondeno di Gonzaga
13 Gennaio 2013 - (Foto)

Esame di Graduazione (DAN)
Domenica 16 Settembre 2012
Paolo Golfrè Andreasi - (Foto)

Fossalta di Piave (VE)
Domenica 28 Ottobre 2012 - (Foto)

Festival delle Abilità Differenti
Carpi 10-05-2012 - (Foto)

Gara Libertas - Jesolo (VE)
20 Maggio 2012 - (Foto)

Comacchio (FE) 4° Trofeo Jujitsu G.A. Diurno
Domenica 06 Maggio 2012 - (Foto)
Simone Saravalli - Elena Giovannelli > 1° Posto
Elena Giovannelli - Alessandro Cauduro > 2° Posto
Alessandro Cauduro - Carlotta Rezzaghi > 3° Posto


KAarate For All - Mirandola
1° Aprile 2012 - (Foto)

Centro Olimpico FIJLKAM Ostia Lido (Roma)
Maurizio Saravalli si diploma Maestro
17 Marzo 2012 - (Foto)

Bardi (PR)
25 marzo 2012 - (Foto)


Gonzaga - Esami di graduazione Kiu
Domenica 05 Febbraio 2010 - (Foto)

Bondeno - Training Kumite
Sabato 18 febbraio 2012 - (Foto)

Gara Jujitsu - Laghetti di Egna (BZ)
18 Dicembre 2011 - (Foto)

MGA - Seminario Bondeno
28 Gennaio 2012 - (Foto)


Gara Piumazzo
8 Dicembre 2011 - (Foto)

Marial Art for All - Ostiglia
Domenica 11 dicembre 2011 - (Foto)


Esami di graduazione DAN
23 Novembre 2011

Suzzara abbraccia il Giappone
19 Novembre 2011 - (Foto)


SportivaPieve 2011
Domenica 28 settembre 2011 - (Foto)

Castellanza (VA) ESAMI DI GRADUAZIONE
GIUSY GUZZONI - 1° DAN/ALESSANDRO MENABO' - 2° DAN
Domenica 11 settembre 2011


Esami di graduazione Kiu
Pieve di Coriano 29 maggio 2011 - (Foto)


Domenica 05 Giugno 2011
4^ Tappa  “Gran Premio Giovanile Karate" LIBERTAS
1° Coppa "Città di Merano" - (Foto)


Interregionale di Jujitsu Comacchio (FE)
2011-05-01 - (Foto)


Festa polisportiva Aneser
Novi (MO) 28 Maggio 2011 - (Foto)


Karate for All Carpi
10 Aprile 2011 - (Foto)

Gara Gallio (VI)
11 Aprile 2011 - (Foto)

Karate for All Mirandola
11 Marzo 2011 - (Foto)

Gara Bardi (PR)
27 Marzo 2011 - (Foto)


Karate for All Carpi
30 Gennaio 2011 - (Foto)


Gonzaga esami di graduazione (Kiu)
13 Febbraio 2011 - (Foto)

Gara di Jujitsu CSR - Laghetti (BZ)
19 Dicembre 2010 - (Foto)


Cesenatico Euro Camp
16 Gennaio 2011 - (Foto)

Karate for All - Ostiglia
19 Dicembre 2010 - (Foto)


Karate for all Carpi
24 Otttobre 2010 - (Foto)


Esami di graduazione (Dan)
Follonica (GR) 16 Ottobre 2010 - (Foto)

Esami di Graduazione (Dan)
Dalmine (BG)  26 Settembre 2010 - (Foto)


Pieve di Coriano (MN) - 30 Maggio 2010
Esami di Graduazione (Kiu) (Foto)



Pieve di Coriano (MN) 29 Agosto 2010
SportivaPieve - (foto)


Carpi (MO) Festival Internazionale delle Abilità Differenti
14 Maggio 2010 - (Foto)

Per il secondo anno consecutivo lo staff dei tecnici del Budo Kwai e del Leoni Karate Team hanno avuto l'onore di organizzare e condurre il laboratorio di Karate per soggetti diversamente abili. Un'esperienza emozionante e al contempo altamente costruttiva. Momenti ove il tecnico si confronta sopratutto con se stesso, con le proprie conoscenze di educatore, con la propria umanità, con la propria volontà di lasciare una traccia nel soggetto in necessità posto fronte a sè. Si tratta di un'esperienza altamente formativa sia per i soggetti partecipanti al laboratorio ludico motorio, sia per gli educatori che devono mettere in campo tutte le loro capacità di adattamento, di lettura di attitudini nascoste, di potenzialità residue. Molte volte, nell'assistere a manifestazioni esaltanti abilità personali, vediamo soggetti che evidenziano competenze psicomotorie di alto livello e, trepidanti alla vista di simili spettacoli, dimentichiamo che dietro ad un grande risultato si nasconde, oltre all'indispensabile impegno dell'artista, anche un altrettanto indispensabile operato di spesso sconosciuti educatori che, col loro impegno, sono in grado di massimizzare gli sforzi dell'allievo trovando i giusti canali comunicativi, riconoscendo le abilità possedute, strutturando specifici percorsi formativi.  



Domenica 9 Maggio 2010
Porto mantovano (Foto)


Corso FIJLKAM/ADO-UISP "Judo e disabilità"
5° incontro 29 Maggio 2010 Liguria Genova
(foto)

2° Trofeo C.S.R. Ju-Jitsu Italia - 01 Maggio 2010
Interregionali di Ju-Jitsu Codigoro
(Foto)

Prima esperienza di multiculturalità sportiva da parte di alcuni nostri piccoli atleti. Un modo di offrire a loro, uomini e donne di domani, nuovi stimoli psicomotori, ma sopratutto educativi e socializzanti. E' un'esperienza diversa, complementare all'attività sportiva già praticata. Un modo di vivere nuove realtà ludico motorie e comprendere diverse interpretazioni di discipline aventi le stesse origini culturali. Al medesimo avvenimento Il Direttore Tecnico della nostra società ha partecipato come atleta con lo scopo di offrire opportunità agonistiche ad un ragazzo presentante disagio della sfera cognitiva, un'esperienza vissuta in modo ludico da entrambi i partecipanti. A lato alcuni momenti di questa speciale giornata ed un augurio di buon proseguimento ad Elena, Sofia, Simone e Alessandro.

Corso FIJLKAM/ADO-UISP "Judo e disabilità"
4° incontro 24 Aprile 2010 Toscana Pietrasanta (LU)
(foto)

Quarto e penultimo appuntamento di quel percorso informativo e formativo organizzato da FIJLKAM e ADO-UISP sul tema Judo e disabilità. Preziosi momenti d'incontro aventi come finalità principe la sensibilizzazione di tecnici e dirigenti appartenenti ad un particolare ed affascinante mondo, quello delle arti marziali. Un mondo esaltato o denigrato ma raramente esplorato in tutte quelle reali sfaccettature che lo renderebbero prezioso strumento educativo. L'incontro di domenica ha visto soggetti diversamente abili lavorare, in rapporto uno a uno con i tecnici aderenti al corso. Un prezioso doppio scambio di informazioni percettivo emotive che avviene sopra uno spazio fisico e al contempo virtuale, che è il tappeto da allenamento, un luogo fuori dal tempo e dallo spazio, ove le differenze di genere si appiattiscono di fronte alla volontà di crescere ed evolversi in tutta la propria sfera psichica, fisica e cognitiva. Per un percorso formativo che vede il proprio traguardo, una molteplicità di offerte ludico educativo motorie, dedicate a soggetti sino ad oggi esclusi dalla quasi totalità delle attività socializzanti, possono nascere. La presenza di tecnici provenienti da Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Liguria e Piemonte ha permesso di creare nuove reti sociali in grado di scambiare informazioni, sensazioni o semplici opinioni. Persone che, al termine di questo viaggio, si trovano a possedere un innovativo bagaglio culturale utilizzabile non solo nell'ambito della disabilità ma anche e soprattutto  nella quotidiana attività con soggetti normodotati. Comprendere la diversità significa comprendere una cosa fondamentale ovvero che non esiste un essere umano uguale ad un altro. Ogni individuo possiede proprie caratteristiche psichiche fisiche e, soprattutto, emotive che lo rendono unico ed irripetibile. Quello acquisito durante questi appuntamenti è un bagaglio culturale multi valoriale, non solo e semplicemente tecnico addestrativo. Sono, in queste sedi, emersi importanti concetti in merito a filosofie di lavoro e di rapporto con le persone, perché di questo si tratta, di rapporti con persone e non rapporti con patologie.

In questo percorso le arti marziali si evidenziano come attività disciplinari poggianti su robuste fondamenta di conoscenze tecniche e filosofiche, purtroppo da ancora troppo pochi utilizzate in tutte le vaste possibilità.
I tecnici delle tre società mantovane Budo Kwai Karate Ostiglia, Judo Fuji Yama Suzzara e Judo Jap di San Giovanni Dosso,  hanno evidenziato un'illuminata volontà di comprendere il complesso rapporto, che viene ad instaurarsi tra il loro modo di intendere l'attività marziale, da loro praticata e divulgata e le persone che condividono, o potrebbero condividere questo percorso generante profonde esperienze emotive. Un rapporto che lega le persone al di la della semplice disciplina Marziale o sportiva dir si voglia praticata.

28 Marzo 2010
COMBINATA NOVELLARA (RE)
(foto)

Una gara che ha visto la partecipazione di numerosi dei nostri piccoli atleti, bambini e ragazzi ai quali dobbiamo fare i nostri più sinceri complimenti. La sequenza fotografica al fianco mostra i nostri futuri uomini e donne impegnati in quello che per loro è un momento di grande impegno. A tutti loro il nostro "non mollate mai"

Corso FIJLKAM/ADO-UISP "Judo e disabilità"
2° Incontro - Piemonte - Varallo Pombia (NO) 28/02/2010
(foto)

Un momento didattico educativo molto importante che ha permesso di arricchire il sempre insufficiente bagaglio tecnico culturale, acquisendo informazioni provenienti da pregresse esperienze di tecnici di alto profilo professionale a livello sia nazionale che internazionale. I relatori dell'incontro sono persone che hanno dedicato buona parte della loro vita sportiva  a comprendere come le proprie competenze potessero essere d'aiuto a soggetti presentanti deficit cognitivi, psichici e motori. Tecnici che si evidenziano altamente professionali prima ancora che professionisti. Persone che mettono in evidenza  come il tecnico sportivo abbia una grande valenza nella costruzione di future possibili autonomie in soggetti presentanti deficit psicofisici. È in questi frangenti, ovvero quando l'importanza dell'argomento va oltre i particolarismi e le divisioni, che si creano nuovi ed importanti rapporti di collaborazione. Divisioni tra discipline, stili, "maestri" si evidenziano in tutta la loro stupida inutilità se rapportate alla missione che ogni tecnico sportivo ha nei confronti dei suoi atleti, ovvero essere strumento di crescita. Una menzione è doverosa a quelle società della nostra provincia che hanno avuto il coraggio e la forza di mettersi in discussione e partecipare a questi importanti avvenimenti, associazioni quali il Judofujiama di Suzzara, il neonato Jap (Judo Armonico Pertutti) di S. Giovanni Dosso, l'asd Polisportiva Judo Sermide e, perché no, il Budo Kwai Karate Ostiglia che in questa attività crede come possibilità di continua evoluzione.


28/02/2010 Gara Sabbioneta
(foto)

Domenica 28 febbraio, giornata intensa per tecnici ed atleti del Budo Kwai Karate Ostiglia, con tutti gli allenatori impegnati nella guida dei loro giovani e giovanissimi atleti sui tappeti di gara a Sabbioneta e il direttore tecnico in provincia di Novara, intento a partecipare al secondo importantissimo appuntamento del corso monotematico "Judo e disabilità" organizzato in sinergia da FIJLKAM e ADO-UISP. Momenti di gara, momenti di apprendimento, situazioni ludiche contrapposte a situazioni didattiche, sono queste le diverse facce di una poliedrica società sportiva che vede nello sport il mediatore per antonomasia tra l'espressione corporea e quella psico-cognitiva.
L'evento sportivo ha permesso ad alcuni dei nostri piccoli atleti, di raccogliere i frutti del loro impegno mettendo così in evidenza da un lato le acquisite capacità coordinativo motorie e dall'altro le abilità didattiche dei loro preparatori.
A termine mattinata i tecnici, Basaglia Antonio e Saravalli Sandro hanno, con molta soddisfazione, accompagnato sul podio i seguenti atleti:

  • Chahine Marwane 1° posto - categoria esordienti A - specialità Kumite

  • Fornasa Agnese 1° posto - classe Ragazzi - specialità Percorso

  • Buratto Simone 2° posto - classe Samurai (bambini) - specialità Palloncino

  • Grigoli Nadia 3° posto - classe Samurai (bambini) - specialità Palloncino

  • Veronese Luca 3° posto - classe bambini (fanciulli) - specialità Percorso

Gozaga Domenica 07 febbraio 2010
Esami Graduazione (KIU)
(foto)

Gli atleti di quattro palestre si riuniscono. E' un momento importante per chi, oltre a praticare, vive la nostra disciplina.
Un momento di confronto con se stessi e con gli altri. Il momento degli esami.
Un pomeriggio dove bambini e ragazzi si sono misurati con le proprie competenze. Una mini gara dimostrativa ha messo i piccoli atleti nelle condizioni di provarsi nella veste di piccoli agonisti mantenendo sotto controllo paure e stati d'ansia.
Non importa evidenziare elevate capacità atletiche, conta l'acquisizione di nuove competenze coordinativo motorie ma sopratutto sociali.
Ragazzi e atleti oggi, uomini e donne domani.
Non meno importanti sono state le performance messe in essere da atleti non più giovanissimi, persone con diversi e più maturi obbiettivi personali da perseguire, liberi professionisti come Montagnana Alfredo che, nel giorno del suo 43° compleanno, si rimette in gioco presentandosi tra tanti altri atleti per guadagnare la propria cintura arancio, o altri professionisti come il Dott. Andrea Davì o il Dott. Enrico Besutti, già II° dan di Judo il primo e IV° dan di jujitsu il secondo appassionati che hanno ben compreso quanto sia importante mantenere la propria condizione di persona in formazione continua.
Persone che seguono il motto "sempre allievi, mai maestri" che costantemente vuotano la loro coppa di sapere per poter aggiungere nuove informazioni che spesso mettono in discussione sicurezze faticosamente raggiunte.

Parma centro congressi 19-20 febbraio 2010
FIJLKAM I° Convegno Nazionale "Movimento, Sport e Apprendimento Scolastico"
Le attività propedeutiche del Judo, Lotta e Karate come mezzo per lo sviluppo globale della personalità dell'alunno

Un convegno nazionale importante, che vede la partecipazioni di relatori di particolare peso scientifico trattare argomenti quali fisiologia, neuropsichiatria infantile, antroplogia, biologia, anatomia, didattica, il tutto diretto e coordinato dal direttoe tecnico della nazionale di Karate FIJLKAM Pierluigi Aschieri, docente del corso di specializzazione in medicina dello sport presso l'università la Sapienza di Roma e l'universià di Scienze  Motorie di Urbino. Un convegno nel quale si è discusso di tematiche quali lo sviluppo dell'intelligenza motoria da parte dei bambini in età scolare, con particolare attenzione alle nuove esigenze dell'alunno sia in ambito sociale che educativo. Si è trattato le discipline sportive dal puno di vista dei benefici che queste apportano al bambino sopratutto, in relazione ai problemi dell'attenzione, dell'apprendimento e dell'acquisizione di importanti competenze nelle relazioni sociali e del futuro mondo del lavoro. In questo processo educativo l'operatore sportivo/docente assume una funzione fondamentale, collaborando attivamente al processo di educazione e formazione dell'alunno/discente, non solo relativamente allo sviluppo dell'intelligenza motoria ma contribuendo anche al miglioramento della prestazione scolastica e, non ultimo, alle competenze sociaali. In questo I° specifico convegno nazionale, la FIJLKAM, sdogana definitivamente se stessa è le discipline da essa rappresentate da retaggi culturali obsoleti.

Corso FIJLKAM/ADO-UISP "Judo e disabilità"
1° Incontro - Lombardia - Cremona (17/01/2010)
(foto)

Attività sportiva e disabilità, un binomio che mal si accosta nell'immaginario comune. Conferma di quanto detto è la mancanza di proposte formative, di qualunque tipo, che, nel mercato delle attività sportive, una miriade di pseudo tecnici di un'altrettanta miriade di variegate discipline offrono al pubblico. Lo sport è bussines e l'handicap sicuramente non è bussines.
Come se non bastasse, operare come educatore tecnico sportivo con soggetti presentanti dis-abilità di natura psico fisica, richiede la volontà di acquisire sempre nuove conoscenze e competenze, atte a comprendere come operare nel mondo del limite, caratteristica che deve sempre e comunque  essere accompagnata da una vera umiltà che aiuti a "comprendere" che difficilmente potremo mai comprendere. A Cremona, sabato 17,  si è tenuto il primo di cinque importanti incontri per tecnici di judo che vogliano mettere le loro capacità tecniche a disposizione della divers'abilità. Incontri tenuti da maestri con trentennale esperienza nell'ambito dell'educazione motoria a soggetti portatori di handicap. Un'esperienza unica nel suo genere. Un'esperienza evolutiva. Il corso che conta un centinaio di iscritti provenienti da 7 regioni ha visto una buona rappresentanza di judoki mantovani e il Dott. Saravalli Maurizio, direttore tecnico del Budo Kwai come unico tecnico di Karate

Torna ai contenuti