Budo Kwai

Vai ai contenuti

Menu principale:

Paziente, pazientare, attendere la fine di un momento patologico
Per tutti coloro che vogliono essere protagonisti della propria cura
Per tutti coloro che vogliono gestire una propria rinascita
Tecnici e Dirigenti sportivi - Amministratori locali - Insegnanti - Famigliari
Medici - Infermieri - Riabilitatori - Persone in stato di necessità psicofisica
Tutti invitati ad ascoltare, confrontarsi ... capire


PER GENITORI INTERESSATI
ALL'EDUCAZIONE SPORTIVA DEI LORO FIGLI

"   Non insegniamo a dare e togliere la cera.
"   Non alleniamo a rompere mattoni.
"   Non educhiamo ad agire e re-agire con violenza e aggressività.
"   Non illudiamo dicendo che saranno i migliori, i futuri campioni.
"   Non inculchiamo filosofie e culture che non ci appartengono.
"   Non incitiamo a "vincere a tutti i costi".
Ma allora cosa facciamo?
"   Insegniamo a conoscere e gestire un corpo, il loro corpo.
"   Aiutiamo a capire una psiche in evoluzione, la loro psiche.
"   Insegniamo che la conoscenza viene sempre prima della forza.
"   Stimoliamo a diventare più forti, più abili, più veloci, più coordinati ....
rispetto a quanto erano prima.
"   Insegniamo loro a rispettare e rispettarsi.
"   Educhiamo ad usare la ragione per dominare l'emozione.
"   Stimoliamo a comprendere che la vera forza sta nel pensiero.
Aiutiamo ad afferrare il fatto che:
"   non saranno mai primi in assoluto.... ma, al contempo,
... non saranno mai ultimi in assoluto.
"   aiutare chi è in difficoltà vuol dire aiutare anche se stessi.
"   la tolleranza è la vera forza.
"  loro, tutti assieme, saranno la società del nostro domani.
"   sono circondati da compagni di viaggio non da avversari.
"   le arti marziali sono strumento di crescita psicofisica.
"   le arti marziali aiutano a comprende se stessi e ...  gli altri.

Contatore accessi gratuito
Torna ai contenuti | Torna al menu